Firenze **

Località

da sapere

©Belotti P.
©Belotti P.
Per ritrovare la Firenze delle cartoline d'antan si potrebbe cominciare con una delle più belle vedute della città del giglio dal Ponte Vecchio, simbolo della città dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità quale espressione irripetibile del Rinascimento italiano. Dal Cinquecento a oggi orafi e gioiellieri hanno sostituito con le loro vetrine le botteghe del Medioevo, ma la meraviglia è sempre la stessa, come ai tempi dei viaggiatori del Grand Tour in Italia. Per chi è abituato a stilare una lista delle priorità turistiche, Firenze è una di quelle città che fin dal primo momento dà la certezza della necessità di tornare un'altra volta e un'altra ancora. Innanzitutto, piazza del Duomo, con la Basilica di S. Maria del Fiore e la cupola del Brunelleschi, il campanile di Giotto e il Battistero. E poi piazza della Signoria, con il Palazzo Vecchio, il Perseo del Cellini sotto la Loggia e la Galleria degli Uffizi, dove s'incontrano Botticelli, Leonardo, Michelangelo, Raffaello… È la vertigine del sublime: “Ero giunto a quel livello di emozione, - come ebbe a scrivere Stendhal, - dove si incontrano le sensazioni celesti date dalle arti ed i sentimenti appassionati.” Meno male che Firenze sa come rincuorare i viaggiatori disorientati: quando si parla di piaceri materiali la città si presenta come un vero paradiso gastronomico. Basta passeggiare per le vie del centro: i mercati rionali offrono colori, voci e profumi altrove dimenticati. A S. Lorenzo i banchi degli alimentari sono sotto un padiglione art déco; le bancarelle di pelletteria e abbigliamento sono all'aperto, tutt'intorno, ed è un vero spettacolo. Per uno spuntino ci sono locali alla mano, eredi delle bottiglierie d'un tempo. Nelle trattorie il primo approccio è con i classici della cucina toscana, dalla ribollita alla bistecca alla fiorentina, dalle pappardelle sulla lepre al pollo alla diavola. Poi si riprende la fatica del turista, scorrendo la lista degli imperdibili: la Basilica di S. Croce e la chiesa di S. Maria Novella; S. Lorenzo con le Cappelle Medicee e Palazzo Strozzi per dire solo d'uno. Nello straordinario novero dei musei, Il Bargello e San Marco. Nell'Oltrarno, sulla riva sinistra del fiume, Palazzo Pitti con la Galleria Palatina e il giardino di Boboli. Salendo in collina, la chiesa di S. Miniato al Monte che domina il piazzale Michelangelo, luogo privilegiato per un'altra classica foto ricordo. Prima di riattraversare il fiume, non dovrebbe mancare dalla lista Santo Spirito: qui la chiesa che dà il nome al quartiere vigila sulle botteghe degli artigiani, eredi di quella cultura popolare che ancor oggi è linfa vitale della città. Certo, perché se lo shopping esclusivo è nel triangolo della moda - via Tornabuoni, via Strozzi, via della Vigna - nel resto della città si contano a centinaia le botteghe storiche d'arti e mestieri, - dal restauro alla gioielleria, dalle ceramiche all'abbigliamento, dalla ceramica alla gastronomia - che fanno di Firenze un vero e proprio museo diffuso delle arti materiali e del buon gusto all'italiana.

da non perdere

Mappa della zona

Visualizza il posizionamento sulla mappa

Come arrivare

Inserire la città e l'indirizzo di partenza


Città
 

Indirizzo
 


Commenti degli utenti

clicca sull’icona per leggere
le opinioni degli utenti
primavera
estate
autunno
inverno
Natale/Capodanno
Pasqua
ponti
un weekend
una settimana e più
grand tour
campagne & colli
gastronomia & vini
UFFICI DEL TURISMO

IAT

via Cavour 1/r

50129 Firenze (FI)

tel: 055290832-055290833

www.firenzeturismo.it

info1@firenzeturismo.it


APT

c/o Aeroporto A. Vespucci, Via del Termine 1 lato arrivi

50127 Firenze (FI)

tel: 055315874

www.firenzeturismo.it

infoaeroporto@firenzeturismo.it


Infopoint Bigallo

Piazza San Giovanni 1

50122 Firenze (FI)

tel: 055288496

www.comune.fi.it

bigallo@comune.fi.it


Infopoint Stazione

piazza Stazione S.M.N. 4/A

50123 Firenze (FI)

tel: 055212245

www.comune.fi.it

turismo3@comune.fi.it

Itinerari in zona Vedi tutti

L'isola d'Elba

estate
Natale/Capodanno
Pasqua
ponti
un weekend
al mare
nel centro

Tormaline, berilli, granati, ma anche quella magnetite, quell’oligisto e quella limonite dai quali si estrae il ferro. Tutto ciò si nasconde nelle viscere della più grande fra le isole minori...

Firenze: alla ricerca del tempo perduto

primavera
estate
autunno
inverno
ponti
un weekend
grand tour
gastronomia & vini
shopping
nel centro

In questo itinerario romantico a ritroso nel tempo si esordisce con un ‘non-museo’, la cosiddetta Casa Guidi, rifugio d’amore di una coppia d’innamorati sullo sfondo della città degli inglesi, a...

Siena: alla scoperta della valle del Merse

primavera
estate
autunno
Pasqua
ponti
un weekend
campagne & colli
gastronomia & vini
benessere
nel centro

La provincia di Siena non finisce mai di sorprendere. Lo dimostra la valle del Merse, il fiume che nasce dal Poggio di Montieri, in territorio grossetano, e con percorso tortuoso s'inarca fino a...

Pitigliano e la valle del Fiora

nel centro

Un tracciato raccomandabile per raggiungere Pitigliano è quello che dalla costa dell’Argentario risale la statale Maremmana verso Orvieto, passando dalla valle dell’Albegna a quella del Fiora in...